Infertilità maschile e femminile : cammino diagnostico

Postate in questa pagina tutte le richieste che riguardano l’iter diagnostico, ossia gli esami che si fanno per arrivare alla comprensione del problema. Ricordatevi che gli esami principali sono 3 e vanno sempre eseguiti:
1) isterosalpingografia
2) esame del liquido seminale
3) monitoraggio ecografico
Al di sopra dei tre esami predetti però esiste la valutazione della riserva ovarica.
Esistono poi una serie infinità di esami che il ginecologo della fecondazione dovrà eseguire per affinare la diagnosi e calibrare la terapia.
Per una comprensione dell’argomento chiedi un parere gratuito per infertilità online al dott Franco Lisi di Roma

Se necessiti una consulenza online puoi interpellare il dott. Franco Lisi

Annunci

12 Risposte a Infertilità maschile e femminile : cammino diagnostico

  1. 

    Ho una tuba aperta e un tuba chiusa : posso fare l’inseminazione intrauterina?

    Mi piace

  2. 

    Ho fatto tutti i miei esami e anche mio marito. Le tube sono aperte lo sperma di mio marito va bene e io ovulo. L’unico esame che non va tanto bene é il TSH che é 3. mi dicono amiche e medico di famiglia che non va bene. Lei che ne pensa

    Mi piace

  3. 

    Sono malato di azoospermia. Ho fatto 2 volte la biopsia testicolare e tutte e due le volte il risultato è stato ” malattia a sole cellule di Sertoli” cosa posso fare ? Ci sono altri esami che io posso fare? Ci sono possibilità di gravidanza con questa sindrome?

    Mi piace

  4. 

    Mi consigliate l’isterosalpingografia ( quelal con la lastra) o la sonoisterosalpingografia ( ecografica )?

    Mi piace

  5. 

    Gentile dott. Lisi ho sentito parlare mnolto bene di lei da pazienti che si sono rivolti a lei per problemi di infertilità. Vorrei prendere un appuntamento con lei. come devo fare.

    Mi piace

  6. 

    Buonasera dottore, le scrivo con la speranza di avere un consiglio.
    Le racconto brevemente la mia storia, è più di un anno e mezzo che con il mio compagno tentiamo invano di avere un bambino, l estate scorsa il mio compagno (31 anni) ha effettuato uno spermiogramma dal quale è risultato affetto da oligoastenoteratozoospermia, si è recato da un andrologo che gli ha riscontrato un varicocele bilaterale, a settembre si è operato, l intervento è ben riuscito e ha fatto anche 3 mesi di cura con Carnitene e Andrositol, oggi a distanza di 9 mesi dall intervento abbiamo preso i risultati dello spermiogramma e mi sembrano persino peggiorati.
    Glieli riporto di seguito

    SPERMIOGRAMMA EFFETTUATO PRIMA DELL INTERVENTO:

    GIORNI ASTINENZA: 3
    ASPETTO: PROPRIO
    VISCOSITA: NORMALE
    FLUIDIFICAZIONE: FISIOLOGICA
    PH 7.7
    VOLUME (ML) 4,2
    AGGLUTINAZIONI: ASSENTI
    SPERMATOZOI PER ML 3.500.000
    SPERMATOZOI PER EIACULATO 14.700.00
    FORME MOBILI 20%
    MOTILITA PROGRESSIVA 15%
    PROGRESSIVI RAPIDI 8%
    PROGRESSIVI LENTI 7%
    MOTILITA NON PROGRESSIVA 5%
    IMMOBILI 80%
    FORME TIPICHE 3%
    FORME ATIPICHE 97%
    LEUCOCITI 1.2 PC
    EMAZIE /
    CELLULE EPITELIALI ALCUNE
    CORPUSCOLI PROSTATICI /
    CELLULE LINEA SPERMICA 1 P.C.
    CRISTALLI ALCUNI

    SPERMIOGRAMMA DI OGGI A 9 MESI DALL INTERVENTO

    GIORNI DI ASTINENZA 3
    RACCOLTA COMPLETA
    ASPETTO PROPRIO
    LIQUEFAZIONE FISIOLOGICA
    VISCOSITA AUMENTATA ++
    AGGLUTINAZIONI ASSENTI
    AGGREGAZIONI ASSENTI
    PH 7.5
    VOLUME 3.4

    SPERMATOZOI/ML 7.500.000
    SPERMATOZOI/EIACULATO 25.500.000
    FORME MOBILI TOTALI 6%
    VELOCITA MEDIA 9.5
    RETTILINEITA MEDIA 4.9
    SPOSTAMENTO LATERALE TESTA 0.6
    FREQUENZA BATTITI CODA 1.5

    NON MOTILI 94%
    NON PROGRESSIVI 3%
    PROGRESSIVI LENTI 2%
    PROGRESSIVI RAPIDI 1%

    FORME NORMALI 2%
    FORME ATIPICHE 98%

    CELLULE LINEA SPERMATICA 2 P.C
    LEUCOCITI 1 P.C.
    EMAZIE /
    CRISTALLI RARI
    CELLULE EPITELIALI RARE
    CORPUSCOLI PROSTATICI /

    COLTURA LIQUIDO SEMINALE: NON SI RILEVA SVILUPPO DI FLORA PATOGENA

    PRIMA DELL INTERVENTO AL VARICOCELE AVEVA EFFETTUATO ANCHE QUESTE ANALISI:

    FSH BASALE 11.26 V NORM. 1.3 – 13.6
    17 BETA ESTRADIOLO 34 V NORM. 11 – 44
    LH BASALE 7.2 V. NORM. 1.1 – 8.7
    PROLATTINA BASALE 11.5 V. NORM. 2 -18
    TESTOSTERONE BASALE 5.67 V NORM. 2.80 – 11.0

    IO DALL ULTIMA VISITA E ECOGRAFIA RISULTA TUTTO APPOSTO OVULO E A DETTA DELLA GINECOLOGA HO UN BELL ENDOMETRIO, MA SONO A PEZZI, AVERE UN FIGLIO E’ DA SEMPRE IL MIO SOGNO E OGGI SEMBRA CHE IL MONDO MI SIA CADUTO ADDOSSO!
    SECONDO LEI, CI SONO POSSIBILITA DI QUALCHE CURA PER MIGLIORARE LA SITUAZIONE ED AVERE UNA GRAVIDANZA?
    DA UNA SETTIMANA STA PRENDENDO UN NUOVO INTEGRATORE CHE SI CHIAMA CHIROMAN..LE PROVIAMO TUTTE…
    GRAZIE IN ANTICIPO PER LA RISPOSTA!
    SALUTI

    Mi piace

    • 

      Salve
      ho letto il suo messaggio e la risposta é abbastanza semplice : la causa dell’oligoastenospermia non era il varicocele. Io credo che lei non debba deprimersi così perché le maniere di avere un figlio sono tante : miglioramennto del liquido seminale laddove é possibile, fecondazione assistita laddove non si riesce a migliorare il liquido seminale. Se vuole mi può telefonare al N. 800 926071 oppure mi può scrivere a franco.lisi01@gmmail.com. Però…su col morale ha tutte le carte per riuscire.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...