Consulenza gratuita online del dott Lisi ginecologo della fertilità a Roma

giugno 11, 2014 — 16 commenti

La consulenza gratuita online del ginecologo della fertilità non può sostituire la visita-consulenza in sede però può fornire ottimi spunti di riflessione e evidenziare spunti di ricerca per la comprensione e la soluzione del problema fertilità di coppia

La consulenza gratuita si ottiene riempiendo il form predisposto in tutte le sue parti. La risposta arriverà dettagliata nel giro di massimo un giorno.

Annunci

16 Risposte a Consulenza gratuita online del dott Lisi ginecologo della fertilità a Roma

  1. 
    sogno.nel.cassetto luglio 18, 2014 alle 7:00 pm

    Salve dottor Lisi
    ho avuto modo di inviarle due domande nella sezione consulenza online e mi ha risposto rapidamente e con precisione. Come faccio per prenotare una visita con lei presso il suo studio?

    Mi piace

  2. 

    Buonasera, ho saputo questa mattina di soffrire di endometriosi. Ciste di 9 centimetri ovaio sinistro e idrosalpinge a destra. La dottoressa mi ha detto che dovranno asportarmi la tuba destra e se serve anche la sinistra. Ora vorrei sapere quanto costa la fivet per le donne che non possono procreare naturalmente. Potrebbe informarmi al riguardo?
    Grazie

    SP

    Mi piace

    • 

      Salve
      sono d’accordo nell’asportazione dell’idrosalpinge.Lo scolo del materiale raccolto nella tuba nella cavità uterina, può interferire con l’impianto dell’embrione. Per quanto riguarda il costo della fecondazione assistita dipenderà se lei lo esegue in un centro pubblico o in un centro privato. Nel centro pubblico pagherà il ticket richiesto da quell’azienda ASL, se lo eseguirà in un centro privato, la parcella richiesta dal privato.
      saluti e in bocca al lupo.

      Mi piace

  3. 

    buongiorno… il mio problema riguarda la fertilità… dopo 3 anni di ricerca e 4 iui fatte di cui una positiva a luglio 2014 ma finita all’8 settimana con aborto interno… il nostro centro ci ha proposto la fivet… ho rifatto alcuni esami
    i referti delle mie analisi… fsh al 2 gg del ciclo è di 11,3 (range di 3-10) sembra un pò alto… e AMH al 3 gg di 1,01 (range di 0,16-10,6) ho paura….l’fsh le altre volte è stato sempre perfetto…circa 6 nel 2013… ho 29 anni… è possibile con questi valori avere delle possibilità?

    Mi piace

    • 

      Salve M.grazia i valori degli esami che lei ci riporta ( FSH e AMH ) sembrano indicare una lieve riduzione della riserva ovarica. Il problema é che a 29 anni in assenza di patologie importanti una diminuzione della riserva ovarica é poco credibile. Pertanto io la inviterei a valutare queste variabili :
      1) Gli esami sono stati svolti da un laboratorio a bassa affidabilità
      2) Lei ha subito un intervento chirurgico pelvico che ha ridotto il tessuto ovarico e quindi il numero di ovociti
      3) E’ affetta da endometriosi
      4) Ha una storia familiare di menopausa precoce?

      Quindi per cominciare rifarei il dosaggio di FSH, LH e 17 beta estradiolo il 2° giorno del ciclo e il dosaggio dell’AMH in qualsiasi giorno e se vuole mi scrive di nuovo per chiarirmi i punti 1-3

      Mi piace

      • 

        Grazie dott. Lisi per avermi risposto!! effettivamente a maggio del 2014 ho fatto una laparoscopia diagnostica e isteroscopia per sospetto di piccoli focolai di endometriosi…dall’esame istologico per fortuna non erano presenti… questo però forse mi ha aiutato a ripulirmi e ad avere una gravidanza a luglio del 2014..? però forse ha diminuito la riserva ovarica?.ripeterò cmq gli esami come da suo consiglio… inoltre a fine febbraio rientro nella lista della fivet… partirò dopo un ciclo spontaneo senza la pillola anticoncezionale a causa dei miei problemi di cefalea con aurea, mi hanno prescritto il gonalf con sedazione 150 ui al gg… spero di potercela fare…secondo lei ho intrapreso la strada giusta? le auguro una buona giornata!

        Mi piace

  4. 

    Salve Dottore la contatto per avere un suo parere…nel 2010 ho avuto il primo figlio a seguito di una gravidanza stupenda;nel 2013 invece ho avuto un aborto interno all’ottava settimana con conseguente raschiamento dopo tremesi da questo purtroppo è iniziato il mio calvario cioè ho tutti i mesi ovulazione dolorosa con perdite ematiche che a volte si limitano ai due giorni dell ovulazione altre volte,invece, compaiono e scompaiono fino al ciclo ma quello che piu’ mi fa stare male sono icontinui fastidi pelvici che avverto;in piu non riesco a rimanere incinta…ho fatto svariate visite ginecologiche ma dalle visite non è risultato nulla,idem per esami ormonali (Prl,beta estradiolo,progesterone) e per isteroscopia…ecco la mia domanda che Le rivolgo è posso avere endometriosi? Anche se non ho ciclo doloroso e non presento cisti ovariche?che mi suggerisce di fare? La ringrazio

    Mi piace

    • 

      Salve Sabina, lei collega l’inizio della sintomatologia al raschiamento successivo all’aborto. Però può darsi che non ci sia un rapporto causa effetto ma solo un rapporto cronologico. Un esame che non ha ancora eseguito é la batteriologia vaginale che potrebbe aver determinato anche una flogosi pelvica che é causa del dolore e dell’incapacità a rimanere incinta.

      Mi piace

  5. 

    Buonasera Dottore, Le scrivo per avere un informazione. Sono al 6 giorno post transfer di 3 blastocisti in quinta giornata. Al momento del PICK-UP il Ginecologo del centro Pma, nell’analizzare un ovulo, ha scoperto una “impercettibile” endometriosi.
    Ecco perchè ha deciso di trasferire 3 blastocisti invece di 2 (ho 29 anni). Le chiedo dunque, posso avere qualche possibilità che almeno una di queste sia attecchita nonostante la presenza di endometriosi lieve?
    Grazie per la Sua gentilezza!

    Mi piace

  6. 

    Salve sott.sono armela sono in ceca di un gravidanza da 3 anni ma nesun risultato ho il ciclo molto inregolara abiamo fatto tutte le analisi e sembra tutto aposto, il 17 marzo di questo mese sono 4 mesi che non ho il ciclo ho fatto un visita ginecologica ma nin mi a detto niente la ginecologa ho fatto 2 testi ed eranao negativi ma da un mese ho tanto male alla pancia in basso e mal di schiena e non so cosa sia se sono in cinta o meno la prrego di dirmi qualcosa grazie mille scusa per l’italiano

    Mi piace

  7. 

    Buonasera dottore ho 36 anni con mio marito cerchiamo di avere un figlio da anni. Mio marito ha un grave problema di oligospermia…il 19 marzo ho effettuato pick up con aspirazione di 6 ovociti e il 25 marzo mi è stato eseguito il transfer di 3 blasocisti…secondo i medici ottime tutte e tre. Il 4 aprile ho fatto il primo prelievo di beta risultato positivo valore di 31,66 dopo due giorni il valore era salito a 71,66 quindi raddoppiato…dopo altri due giorni salito a 114 ma non raddoppiato. Purtroppo il quarto test ha dato come risultato 9,66. I giorni prima dell ultimo prelievo ho avuto leggere perdite ematiche colore marroncino rosato….il mio ginecologo mi ha dato da fare delle inizioni di prontogest da 100mg, oltre agli ovuli progeffik da 200mg e punturina di ivor 3500. Cosa può essere successo? L` attecchimento era avvenuto dato l ` iniziale risultato positivo? Vorrei riprovarci quanto tempo devo aspettare prima di ricominciare?

    Mi piace

    • 

      Salve Antonella,
      ho letto il suo messaggio.Lei ha avuto una cosiddetta gravidanza biochimica che é molto fequente nella fecondazione assistita e anche nella fisiologia umana. Significa che c’é stato un iniziale impianto , poi l’embrione si é distaccato dalla parete uterina. Normalmente questo succede o per una anormalità dell’embrione o per qualche fattore abortivo circolante. Tra due mesi può riprovare.

      Mi piace

  8. 

    Buongiorno sono una donna di 35 anni e sto provando da circa dieci mesi ad avere un bambino ma senza nessun risultato. Ho il ciclo abbastanza regolare di circa 30 giorni nn ho cisti ovariche, ho l utero retroverso e fibromatoso. Ho tolto un polipo un anno fa ora ho rifatto controlli di routine tutto ok., visita e anche pap test. Sto prendendo da poco un integratore inofolic, per aiutarmi. Mi hanno detto che ovulo bene quindi nn ho problemi apparenti , a 23 anni sono rimasta incinta e ho perso il bambino naturalmente a neanche un mese e ho fatto un raschiamento.il mio compagno ha fatto lo spermiogramma e nn ha riscontrato problemi. Cosa posso fare ? Grazie cordiali saluti.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...